Museo Etnografico "Beniamino Tartaglia" di Aquilonia

Scalpellino

Nella sua bottega o presso i cantieri, esposto alle intemperie o al sole, ricavava da pezzi di pietra o di marmo manufatti che richiedevano forza, intelligenza ed abilità manuale. La sua materia prima era costituita da massi di pietra di varia natura e da blocchi e lastre di marmo.
Mestiere duro, faticoso e spesso monotono, rischioso per la polvere che inevitabilmente si ingoiava e per le schegge che potevano colpire gli occhi.

 

Museo di Aquilonia